Come ci si comporta in caso di traumi dentali?

Nel caso di un bambino che ha subito un trauma ai denti, un’urgenza può essere rappresentata dal dolore causato da danni ai nervi o ai legamenti, che potrebbero essere compressi o addirittura strappati a causa dell’urto. Tuttavia, la vera emergenza in caso di trauma dentale è l’espulsione completa del dente dalla sua sede naturale nell’alveolo.

Prevenzione orale: alcuni consigli pratici

La prevenzione riveste un ruolo di notevole importanza nel mantenere una bocca sana, non solo per ragioni estetiche, ma anche per garantire una corretta masticazione e il benessere generale dell’organismo.

I denti e il diabete

I pazienti diabetici sono considerati soggetti fragili, poiché i loro tessuti tendono a cicatrizzare più lentamente. Alcune malattie gengivali avanzate possono far sorgere sospetti sull’esistenza del diabete, specialmente nei bambini.

I denti e le malattie cardiache

È fondamentale che ogni paziente affetto da una malattia cardiovascolare prenda precauzioni speciali durante la cura dei denti. Il dentista deve sempre considerare la natura della malattia e il piano di trattamento. 

Chi soffre di particolari malattie deve prendere precauzioni?

La mucosa orale, che comprende il palato, la guancia, la lingua e le gengive, può essere coinvolta in molte malattie generali. Ad esempio, un’ulcera nella mucosa orale può talvolta essere un segno di tubercolosi, sifilide o persino di un tumore.

Trattamento oncologico con bisfosfonati

Il trattamento con bisfosfonati nei pazienti oncologici può avere un impatto su diverse parti del corpo, compresi i denti e le gengive. Pertanto, mantenere una buona igiene orale è di fondamentale importanza per coloro che affrontano queste terapie.